Statuti

Art 1 Nome, Forma, Sede
1.1

ASSITEJ Schweiz/Suisse/Svizzera/Svizra è organizzata come associazione ai sensi dell’articolo 60 e seguenti del Codice Civile Svizzero. È membro dell’associazione internazionale ASSITEJ (Association Internationale du Théâtre pour l'Enfance et la Jeunesse) per la promozione dell’arte teatrale per un pubblico giovane.

1.2
Essa è politicamente e confessionalmente neutra.

1.3
La sede dell’associazione è il luogo di lavoro della segreteria generale.

Art 2 Scopi
2.1
Scopo dell’ASSITEJ Schweiz/Suisse/Svizzera/Svizra è di promuovere e sviluppare un teatro per l’Infanzia e la Gioventù professionale e responsabile oltre che di coordinare e sostenere le iniziative e gli obiettivi dei professionisti del teatro.

2.2
L‘ASSITEJ Schweiz/Suisse/Svizzera/Svizra rappresenta gli interessi dei suoi membri di fronte alle autorità federali, cantonali e comunali e tramite azioni appropriate e concentrate incentiva l’importanza culturale del teatro per l’infanzia e la gioventù nei confronti del pubblico.

2.3
Tramite la collaborazione con organizzazioni affini nell’ambito dell’educazione al lavoro e alla cultura per la gioventù, l’ASSITEJ Schweiz/Suisse/Svizzera/Svizra intende promuovere il riconoscimento del «diritto del bambino alla cultura» proclamato dall’ONU.

2.4
Nelle questioni relative alla sicurezza sociale così come per le consulenze giuridiche, ASSITEJ Schweiz/Suisse/Svizzera/Svizra lavora a stretto contatto con le associazioni affini.

Art 3 Membri
3.1
Membri attivi
Possono diventare membri attivi (individuali o collettivi) dell'associazione tutte le persone fisiche o giuridiche domiciliate in Svizzera che producano un teatro professionista per l’infanzia e la gioventù e/o che sviluppino o rendano possibili attività teatrali tramite un’animazione teatrale professionista.

3.2 Membri di sostegno
Possono divenire membri di sostegno dell’associazione tutte le persone fisiche o giuridiche che incoraggino o rappresentino gli interessi del teatro per l’infanzia e la gioventù e dell’ASSITEJ Schweiz/Suisse/Svizzera/Svizra.

3.3 Ammissioni
Una domanda di ammissione come membro attivo nell’associazione deve essere sottoposta al comitato che a sua volta sottopone la domanda all’assemblea generale.
La qualifica di membro di sostegno dell’associazione si acquisisce tramite pagamento della tassa annuale.

3.4 Dimissioni, esclusioni
Ogni membro può presentare in ogni momento le sue dimissioni scritte dall’associazione al comitato. I suoi obblighi finanziari verso l’associazione si concludono il 31 dicembre dell’anno in corso.
Qualsiasi membro che, nonostante sollecitazione scritta, non versi la tassa annuale per due anni di seguito viene escluso dall’associazione.
Qualsiasi membro che metta in pericolo gli interessi dell’associazione può essere escluso per decisione dell’assemblea generale.

Art 4 Organizzazione
Gli organi dell’associazione sono:

  • l’assemblea generale
  • il comitato
  • il centro di controllo

4.1 Assemblea generale
L’assemblea generale è l’organo supremo dell’associazione. Essa si riunisce una volta all’anno. Essa è convocata dal comitato con menzione dell’ordine del giorno almeno 30 giorni prima della data dell’assemblea. Eventuali modifiche all’ordine del giorno possono essere sottoposte al comitato entro 14 giorni dalla data dell’assemblea. Il comitato ne da’ conoscenza a tutti i membri.
Il comitato o 1/5 dei membri attivi possono in ogni momento convocare un’assemblea straordinaria rispettando i termini di cui  sopra.L’assemblea è presieduta dal presidente o da un membro del comitato che lo sostituisca.

4.1.1 Compiti e poteri dell’assemblea generale
L’assemblea generale nomina

  • il comitato
  • il centro di controllo
  • la delegazione nell'ASSITEJ International  

Essa fissa le quote annuali dei membri.
Essa approva il rapporto, i conti annuali e il preventivo.
Essa modifica gli statuti dell'associazione.
Essa decide dell’ammissione e dell’esclusione dei membri.
Essa approva il lavoro del comitato e può definire le linee principali del programma d’attività di quest’ultimo.
Essa può decidere lo scioglimento dell’associazione.

4.1.2 Diritto di voto e decisioni dell’assemblea generale
Ogni membro attivo individuale ha diritto ad un voto.
Ogni membro collettivo ha diritto a due voti (se almeno due membri del gruppo sono presenti).
I membri di sostegno hanno il medesimo diritto d’informazione dei membri attivi e il diritto di essere ascoltati senza tuttavia avere diritto di voto.
L’assemblea generale decide a maggioranza semplice dei voti dei presenti.
La maggioranza dei 2/3 dei voti dei presenti è indispensabile per le decisioni in merito alla modifica degli statuti, al’ammissione /esclusione di membri e allo scioglimento dell’associazione.

4.2 Il comitato
Il comitato è formato da un numero di almeno quattro membri che dovranno, nella misura del possibile, rappresentare tutte le regioni linguistiche. All’interno del comitato può essere rappresentato al massimo un membro di sostegno.
Ogni membro del comitato è eletto per due anni e può essere rieletto fino ad un massimo di 4 volte. I membri che non dimissionano vengono confermati o non riconfermati dall’assemblea generale.
Il comitato si costituisce e nomina il/la suo/a presidente per una durata di due anni.
Il comitato esegue le decisioni dell’assemblea generale, gestisce gli affari dell’associazione e la rappresenta di fronte a terzi.
Esso designa il/la segretario/a generale che non è membro del comitato e controlla la sua attività.
Il comitato si riunisce con la frequenza dettata dalle circostanze.
Esso decide a maggioranza semplice dei voti dei presenti.
Per alcuni compiti specifici il comitato può avvalersi della consulenza di terzi specializzati.
Il comitato determina i membri dell’associazione le cui firme sono giuridicamente vincolanti.
Il comitato può effettuare una votazione per corrispondenza (votazione scritta di tutti i membri). In questo caso decide la maggioranza dei voti inviati. Affinché una decisione venga approvata, devono pervenire almeno 1/5 dei voti di tutti i membri.

4.3 Il centro di controllo (due persone)
L’organo di revisione verifica i conti, esamina il preventivo e la gestione finanziaria dell’associazione e presenta un rapporto scritto all’assemblea generale.

Art 5 Risorse
L’associazione finanzia la sua attività mediante le quote dei membri, le sovvenzioni e finanziamenti di altro genere.
Gli impegni dell’associazione sono garantiti unicamente dalle risorse della stessa.
L’impiego di un eventuale patrimonio in caso di scioglimento e liquidazione dell’associazione verrà deciso a maggioranza dei 2/3 dei membri presenti. Il patrimonio dovrà essere destinato ad un’associazione dagli scopi analoghi a quelli dell’ASSITEJ Schweiz/Suisse/Svizzera/Svizra.

Questi statuti sono stati approvati in occasione dell’assemblea generale del 6 marzo 1995. Modificazione dello statuto dell’assemblea generale del 25 marzo 2013. Modificazione dello statuto dell’assemblea generale del 29 novembre 2014.